Badia a Coltibuono

Toscana Gaiole Chianti Siena Sangiovese
Descrizione: 

La famiglia Stucchi Prinetti a Badia a Coltibuono sono da considerarsi fra i pionieri del Chianti avendo investito in questa tenuta già nel 1846, quando il banchiere fiorentino Michele Giuntini, antenato degli attuali proprietari, acquistò la bella struttura romanica ed i poderi circostanti.

Da quell’anno Badia a Coltibuono tornò a rifiorire grazie ai numerosi interventi attraverso le generazioni della famiglia. 

Ben sei generazioni, ad oggi, si sono succedute nella proprietà e si sono avvicendate sempre con passione e rispetto delle radici e della straordinaria storia.

Un impegno forte e sentito non solo per la Badia in sé ma, in senso più ampio, per tutto il bellissimo territorio chiantigiano che la circonda, con le sue genti, le tradizioni ed i luoghi: una forma di partecipazione attiva e sensibile alla conservazione, intesa nella più rispettosa e moderna accezione.

In questo luogo dove, mille anni fa, i monaci hanno sviluppato metodi sostenibili di coltivazione della terra, la famiglia Stucchi oggi continua all’insegna dell’impegno verso l’agricoltura biologica, col fine di mantenere il terreno sano e fruibile anche dalle generazioni future.

 

Telefono: 
Contatto aziendale: 
Fulvio Bernacchioni
Anno di fondazione: 
1400
Conduzione Agronomica: 
Paolo Parti
N° bottiglie prodotte: 
210.000
Servizi offerti: 
Vendita diretta
Visita su prenotazione
Ospitalità
Azienda sostenibile
Viticoltura: 
Biologica
Contatti: 

Loc. Badia a Coltibuono
53013 Gaiole in Chianti (SI)

I podcast della cantina

Iscriviti al podcast