Conti Bossi Fedrigotti

Trentino Alto Adige Fojaneghe Masi
Descrizione: 

La nobile famiglia dei Conti Bossi Fedrigotti vive in Trentino da quasi 600 anni e da oltre 300 coltiva la vite con amore e professionalità.

La prima vendemmia risale al 1697.

La più grande innovazione è del 1961, anno in cui Federico Bossi Fedrigotti crea il primo uvaggio bordolese in Italia: il vigneto cru di Fojaneghe.

Gli attuali proprietari, Isabella, Maria Josè e Gian Paolo Bossi Fedrigotti, continuano a lavorare con la stessa passione e a produrre i vini nelle antiche tenute.

Dal 2007 la storica casa vinicola è affiancata da Masi Agricola, grazie alla cui collaborazione i vini Bossi Fedrigotti sono stati attualizzati, sottolineando le caratteristiche uniche della grande enologia trentina.

Le storiche tenute consistono in 40 ettari di vigneti tra i più pregiati della regione, ripartiti in tre principali siti sui due lati dell'Adige: Maso San Giorgio a Rovereto, Fojaneghe nei comuni di Isera e Mori e Sant'Antonio a Pomarolo.

I terreni rappresentano una gamma di caratteristiche davvero unica: basaltico di origine vulcanica, morenico calcareo e alluvionale di fondovalle.

 

 

Telefono: 
Contatto aziendale: 
Maria Josè Bossi Fedrigotti
Anno di fondazione: 
1697
Conduzione Agronomica: 
Gruppo Tecnico Masi
N° bottiglie prodotte: 
4.300.000
Servizi offerti: 
Vendita diretta
Ospitalità
Viticoltura: 
Tradizionale
Contatti: 
Località Fojaneghe, 
38060 
Isera TN
I podcast della cantina

Iscriviti al podcast