Stagione 1

Dai documentari al vino? Sassotondo è il risultato!

Dai documentari al vino? Sassotondo è il risultato!

Sassotondo, un mondo a parte Si arriva qui per caso e poi non si vuole più andare via. E’ un'altra Toscana quella del triangolo etrusco del Tufo, Pitigliano, Sorano, Sovana, in provincia di Grosseto: scarsamente popolata, boscosa, cieli di orizzonti quali australiani, il tufo scolpito che racconta il passaggio dell'umanità che abita qui da millenni.

Ci si può perdere per le ombrose vie cave, “sacre” strade etrusche scavate nella roccia, ci si può immergere in un medioevo di villaggi, castelli e fortezze, si può rivivere la vita del Ghetto ebraico a Pitigliano, la piccola Gerusalemme, ci si può immergere nelle calde acque che scaturiscono dal ventre del vulcano.

I vini di sassotondo raccontano tutto questo: sono originali e unici, potenti, caldi e speziati i rossi, antichi e sapidi i bianchi.

Sassotondo

sassotondo ventimiglia toscana biologico edoardo benini
Descrizione: 

Siamo arrivati qui nel 1990. Mio marito, Edoardo Ventimiglia, faceva il documentarista a Roma nella vecchia azienda di famiglia, suo nonno era stato il primo cameraman di Hitchcock, ed io, Carla Benini, ero un agronomo, Trentina di nascita, sognavo di lavorare in campagna mentre passavo il mio tempo tra ufficio, aerei e hotel. Lentamente ma inesorabilmente abbiamo perso interesse nelle nostre attività cittadine.


All’inizio c’era molto poco: un ettaro di vigneto, una casa scassata, 72 ettari di terra abbandonata per anni, poi gradualmente le cose si sono evolute. Nel 1997 la prima vendemmia nella cantina appena ristrutturata poi la prima bottiglia, da allora ogni giorno rielaboriamo il nostro progetto: tra di noi, con i nostri collaboratori, con il nostro amico ed enologo Attilio Pagli.

Lavoriamo per renderlo concreto e ogni giorno siamo contenti di aver fatto questa scelta condotta con i metodi dell’agricoltura biologica, Sassotondo è la tipica azienda agricola di quest’area “marginale” della Maremma toscana dove alle colture permanenti – vite o olivo – si affiancano i seminativi, i pascoli, il bosco. I 72 ettari dell’azienda sono collocati a cavallo dei comuni di Sorano e Pitigliano.

Sassotondo ricade nella Doc Bianco di Pitigliano, nella Doc Sovana e nella più ampia Doc Maremma Toscana. I vigneti occupano oggi una superficie complessiva di 12 ettari: 9 ettari a bacca rossa (con prevalenza di Ciliegiolo, Sangiovese, Merlot e Teroldego) e 3 ettari a bacca bianca (Trebbiano, Greco, Sauvignon).

Telefono: 
Contatto aziendale: 
Edoardo Ventimiglia & Carla Benini
Anno di fondazione: 
1990
Conduzione Agronomica: 
Carla Benini
N° bottiglie prodotte: 
60.000
Servizi offerti: 
Vendita diretta
Visita su prenotazione
Azienda sostenibile
Viticoltura: 
Biologica
Contatti: 
Pian di Conati 52, Sovana - 58010 Sorano (GR) 

Iscriviti al podcast