Stagione 2

Leonardo da Vinci, senza barba il primo estimatore!!!

Leonardo da Vinci, senza barba il primo estimatore!!!

Nuovamente ai nostri microfoni per una nuovo episodio della Stagione 2 Giovannella Fugazza.

"Ero un'avvocato: ho cambiato la mia vita. Ho scoperto le origini più nascoste di Luzzano negli anni ottanta. Ho scavato insieme ai gruppi di archeologi e li ho dissetati nelle estati di gloria. Ho provato emozioni concesse a pochi. Ho scritto, catalogato, cercato e trovato. Ho restaurato, raccolto, tutelato e ricatalogato. Ho piantato vigneti, creato vini, inventato nomi. "

Castello di Luzzano

castello di luzzano lombardia bonarda
Descrizione: 

La duplice anima di Luzzano, un po’ lombarda e un po’emiliana, con i vigneti che disegnano tutt’intorno al Castello geometrie ordinate di righe orizzontali e verticali, opera minimalista d’inverno e di grassa opulenza a fine estate, viene colta nella sua bellezza emotiva arrivando al centro del colle dove sorge il Castello e il suo borgo. Ad Ovest veduta solenne dell’Oltrepò Pavese e ad Est l’incanto dei Colli Piacentini. In virtuale equilibrio sulla linea di confine che lo attraversa tagliandolo a metà, Luzzano, a 270 mt di altezza, offre uno scenario paesaggistico mozzafiato, con le predominanti sinuosità dell’ orizzonte collinare. 

Questa posizione di confine, indiscussa peculiarità dell’Azienda, ha origini antichissime ed è rimasta invariata nonostante le vicende storiche che si sono susseguite nei secoli. Anche la particolare vocazione viticola della zona, una delle terre più ricche d’Italia per quanto concerne la varietà dei vitigni e la qualità dei vini, trova testimonianze millenarie. I recenti scavi archeologici effettuati a Luzzano hanno, infatti, portato alla luce numerosi reperti di epoca romana appartenenti al Fundus Lucianus, importante villa agricola del I° sec. D.C., tutti riconducibili alla coltivazione della vite ed alla trasformazione dell’uva in vino. Dopo essere stata di proprietà dei Marchesi Pecorara (1600), dei Conti Opizzoni (1700-1800) e dei Conti Belgioioso (1800), è diventata proprietà della mia famiglia agli inizi del 1900.

Nel 1980 ho iniziato con mia sorella Maria Giulia a sviluppare il settore vinicolo aprendo la strada al marchio "Castello di Luzzano" che ha vestito da allora le nostre bottiglie. Attualmente tale marchio comprende anche la produzione vitivinicola dell'altra Azienda di proprietà "Romito", limitrofa a Luzzano, e tutta in territorio piacentino. Oggi sono io, Giovannella Fugazza, che continuo a gestire le Aziende con grande passione, affascinata da questo straordinario amalgama di storia, vigneti e qualità.

 

Telefono: 
Contatto aziendale: 
Giovannella Fugazza
Anno di fondazione: 
1980
Conduzione Agronomica: 
Giorgio Gobbi
N° bottiglie prodotte: 
100.000
Servizi offerti: 
Vendita diretta
Visita su prenotazione
Ospitalità
Azienda sostenibile
Viticoltura: 
Tradizionale
Contatti: 

Castello di Luzzano: Via Luzzano, 5 - 27040 Rovescala PV 
Ristorante La Dogana
 

Iscriviti al podcast