Stagione 2

Mossi 1558...dove la tradizione è legge!

Mossi 1558...dove la tradizione è legge!

Qui la tradizione è sempre stata legge e da queste botti sono passati solo vini dal forte accento piacentino.

È la miscela di passato e innovazione il più intenso retrogusto delle Cantine Mossi, ciò che ci ha fatto innamorare di questa storia.

Oggi ne siamo protagonisti anche noi; siamo la quindicesima generazione che si è trasferita ad Albareto, per scrivere un nuovo capitolo di questa saga. 

Siamo Silvia Mandini e Marco Profumo, sposi nella vita e nelle viti. Abbiamo preso il testimone della Cantina dalle mani di Luigi Mossi, ne abbiamo raccolto consigli e segreti, e dal 2014 siamo l'anima dell'Azienda.

Da quando abbiamo preso in mano e nel cuore le Cantine Mossi, abbiamo fatto un patto con il nostro vigneto, con la Provincia che ci ospita e con le comunità locali, per conservare e promuovere il valore del nostro territorio, dei suoi prodotti e della sua cultura.

Mossi 1558

Emilia Romagna Pinot nero Malvasia Barbera Chardonnay
Descrizione: 

Questa storia comincia nel 1558, col nome di Jo Francesco Mossi scritto per la prima volta nei registri del censimento.

Residente ad Albareto con moglie e sei figli, il suo lavoro era anche la sua passione: aiutare questa terra fertile a produrre ciò che le viene meglio, uva e vino.

Da allora si sono succedute 14 generazioni di vignaioli.

Parliamo di 500 anni di lavoro, in cui le Cantine Mossi sono diventate un patrimonio di questo territorio, radicate nelle vigne come la più tenace delle viti.

Qui la tradizione è sempre stata legge e da queste botti sono passati solo vini dal forte accento piacentino.

È la miscela di passato e innovazione il più intenso retrogusto delle Cantine Mossi, ciò che ci ha fatto innamorare di questa storia.

Oggi ne siamo protagonisti anche noi; siamo la quindicesima generazione che si è trasferita ad Albareto, per scrivere un nuovo capitolo di questa saga. 

Siamo Silvia Mandini e Marco Profumo, sposi nella vita e nelle viti. Abbiamo preso il testimone della Cantina dalle mani di Luigi Mossi, ne abbiamo raccolto consigli e segreti, e dal 2014 siamo l'anima dell'Azienda.

Da quando abbiamo preso in mano e nel cuore le Cantine Mossi, abbiamo fatto un patto con il nostro vigneto, con la Provincia che ci ospita e con le comunità locali, per conservare e promuovere il valore del nostro territorio, dei suoi prodotti e della sua cultura.

Telefono: 
Contatto aziendale: 
Silvia Mandini
Anno di fondazione: 
2002
Conduzione Agronomica: 
Fabio Bernizzoni
N° bottiglie prodotte: 
550.000
Servizi offerti: 
Vendita diretta
Ospitalità
Azienda sostenibile
Viticoltura: 
Tradizionale
Contatti: 

Località Albareto, 80

29010 Ziano Piacentino

Piacenza - Italia

Iscriviti al podcast